historia de cullera

Storia di Cullera

La storia di Cullera comprende quattro periodi diversi.

Periodo Preistorico

La storia di Cullera è lunga e unica. Cullera è un antico insediamento che risale ai tempi preistorici (il periodo tra l’invenzione degli strumenti di pietra e prima dell’invenzione dei sistemi di scrittura). I primi segni di insediamento umano possono essere trovati nelle caverne attorno al faro del vulcano. Sul lato opposto della montagna è possibile trovare le pitture rupestri di Abric Lambert – descritte da Lambert Oliver che le ha scoperte – che rappresentano varie figure umane e animali. Questi dipinti risalgono ai primi insediamenti umani a Cullera.

Periodo Romano

Nella storia di Cullera, il periodo romano era un periodo complesso. Le rovine che risalgono all’occupazione romana della Spagna si trovano nel quartiere di La Rápita, il vicino quartiere che si trova intorno al nostro hotel. Una fabbrica di salatura di pesce che risale a quel tempo si trova in via Agustín Oliver e dimostra l’importanza del porto di Cullera durante la dominazione romana. Uno dei misteri in corso nella storia dell’occupazione romana della Spagna è la posizione della città romana di Sucro. ripetutamente riferito nei testi romani come il sito di un’importante rivolta romana. Questa città e il suo porto sono ancora sconosciuti. Tuttavia, un numero crescente di prove, incluse recenti scoperte archeologiche, potrebbe dimostrare che Cullera è la città perduta di Sucro, così come il Porto di Sucro (Portum Sucrone).

Periodo Moresco

Qulayra, come fu ribattezzata durante il periodo islamico, divenne un vero insediamento urbano sotto il dominio musulmano. I Mori costruirono il castello di Cullera e cambiarono il centro di gravità a Cullera, dal Faro di Volcán a un’area a sud del castello, un’area che include l’elmo moderno di Cullera. Durante questo periodo fu eretto anche un muro per proteggere la città. Questo trasformò il piccolo porto di Cullera in un luogo strategico dal quale controllare tutto il traffico commerciale sul fiume Júcar.

La Riconquista

Dopo la riconquista di Cullera da parte delle forze spagnole, fu creato il Barrio de la Vila. Questo distretto crebbe rapidamente durante il 14 ° e il 15 ° secolo. Cullera iniziò a incorrere in incursioni di pirati berberi durante questo periodo e in risposta a una catena di torri, come la Torre di Marenyet, fu eretta per proteggere la città.

#CulleraBonita


Pronto a Prenotare?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top